Ecco come gestire la fame nervosa

Ecco come gestire la fame nervosa

Vuoi scoprire come affrontare i momenti di fame nervosa? in questo articolo ti spiegheremo come.

Prima di tutto bisogna capire cos’è la fame nervosa.
Con questi due termini si intende quello che gli esperti di comportamento alimentare chiamano “Emotional Eating”. Può essere definita come la tendenza ad utilizzare il cibo come strategia per fronteggiare eventi stressanti e può essere influenzata dalle emozioni che viviamo quotidianamente: l’ansia, lo stress, la tristezza e la rabbia sono esempi di emozioni che possono causare questo tipo di fame compulsiva.
È importante imparare a gestire la fame nervosa perché non può solo portare a un aumento di peso, ma contribuisce in modo importante allo sviluppo di diverse malattie: dal diabete all’infarto, dall’ictus a molti tumori, dall’artrite alla gotta, fino probabilmente all’Alzheimer.

Ma come gestirla? ecco alcuni consigli:

  1. Direzionare l’attenzione

    Quando l’attacco di fame sta prendendo il sopravvento si può passare al contrattacco, cercando di distrarre la mente, concentrandosi su altro. Ad esempio allenandosi, facendo quattro chiacchiere con gli amici o impiegando il tempo in un’attività creativa. In questi casi gli studiosi consigliano di prendere carta e penna e scrivere i motivi e le situazioni che ti hanno portato a provare determinate emozioni in quel momento. Individuando la causa al principio potrai trovare una soluzione al problema senza cercarla nel cibo.
  2. Evitare i supermercati se si ha fame

    Quando si fa la spesa nell’orario dei pasti o quando si è affamati la mente ci spinge a comprare prodotti di cui non abbiamo bisogno come snack e merendine confezionate. Per questo motivo è meglio andare al supermercato nelle ore successive il pranzo o la cena.
    Inoltre per non cadere in tentazione è utile fare la spesa con una lista dei prodotti da comprare e assicurarsi di rispettarla sempre. Questo sarà utile anche quando ci si trova in casa nel momento di un attacco di fame, avendo fatto una spesa giusta non avrai a portata di mano alimenti che sarebbe meglio evitare.
  3. Snack sani

    Assicurati di avere sempre a portata di mano snack sani come frutta secca o fresca, yogurt o verdure da sgranocchiare, ad esempio, le carote o i finocchi. In questo modo quando la fame inizierà a farsi sentire, se non si riesce a distogliere l’attenzione, troverai solo snack salutari. Un altro trucco per ingannare lo stomaco è quello di bere molta acqua: genererai
    così un temporaneo senso di sazietà che ti farà arrivare all’ora del pranzo o della cena senza assumere calorie; inoltre in questo modo raggiungerai più facilmente l'obiettivo dei due litri d’acqua al giorno che contribuiscono ad uno stile di vita sano.
  4. Dieta
    Se tra questi consigli non hai trovato una soluzione al tuo problema, potresti iniziare a seguire una dieta con costanza e dedizione. Non appena inizierai a vedere i primi risultati sul tuo corpo la motivazione crescerà sempre di più e la fame nervosa sparirà.
    Se sei interessato a ricevere una dieta personalizzata o vuoi iniziare il tuo percorso scopri subito il Be Perfect System 3.0 e scopri la nostra linea di integratori direttamente sul sito!